Microsoft perde 900 milioni di dollari con Surface RT


Surface-RT-620px

Microsoft in questi giorni ha reso pubblici i propri risultati finanziari, tra cui quelli legati alla commercializzazione del Surface RT, primo tablet a essere messo sul mercato con a bordo il sistema operativo Windows RT della casa di Redmond. Pare che la società risenta molto della crisi di questi anni, in particolare Surface RT si è rivelato una perdita colossale: un picco di 900 milioni di dollari.

La motivazione dell’insuccesso è dovuta alle fitte radici di iPad e di quelle meno fitte ma più diffuse di Android nel mercato dei tablet; inoltre, a lasciare sugli scaffali i tablet di Microsoft, ci si è messo anche il prezzo molto simile a quello del rivale marchiato Apple. Sono tanti i vantaggi che farebbero propendere all’acquisto di un tablet Surface RT, tra cui ricordiamo la presenza di una porta USB, della cover-tastiera integrata, del robusto chassis in magnesio, ma d’altro canto le applicazioni compatibili sono ancora poche, il software è nuovo e giovane e via dicendo.

Ad ogni modo, Microsoft ha annunciato un abbassamento del prezzo del suo tablet Surface RT. Che sia la svolta per vincere la concorrenza e riuscire a riempire il vuoto da $900.000.000? Lo scopriremo soltanto col tempo!

 

Commenti

commenti