Nvidia G-Sync: esclusiva ASUS per i primi mesi?


nvidia-gsync-logo

Per risolvere i problemi legati al  lag, allo stutter ed al tearing, Nvidia ha tirato fuori dal cappello una soluzione hardware-software davvero interessante: il suo nome è G-Sync e dal 2014 sarà montata su svariati monitor che verranno lanciati sul mercato. Ci sono delle interessanti indiscrezioni che riguardano ASUS. Di cosa si tratta? Continuate a leggere per scoprirlo!

I partner iniziali di  Nvidia, per quanto riguarda questa nuova tecnologia ancora agli albori, dovrebbero essere i seguenti: ASUS, Philips, BenQ e ViewSonic. Questo significa, teoricamente, che gli altri marchi non produrranno alcun monitor G-Sync Ready, lasciando ai quattro marchi sopra citati una fetta di mercato davvero interessante.

Attenzione però, perché in rete circolano voci riguardo una possibile esclusiva di ASUS, perlomeno nei primi mesi dopo il lancio di G-Sync: infatti l’azienda taiwanese ha già pronto il modello VG248QE G-Sync Ready, in grado di sfruttare da subito la nuova trovata Nvidia; parrebbe che per i primi mesi del 2014, questo sarà l’unico monitor G-Sync Ready disponibile e verrà affiancato prima da altri schermi ASUS e poi, dopo qualche mese, dai Philips, BenQ e ViewSonic.

Pare che la funzionalità G-Sync Ready faccia lievitare il prezzo di circa €100, per ogni monitor. Ad ogni modo, non appena sarà disponibile, Alex.it vi offrirà l’ASUS VG248QE G-Sync Ready e vi permetterà di ovviare ai fastidiosi lag, stutter ed al tearing grazie alle invenzioni Nvidia.

Commenti

commenti